Polenovo
Attrazioni MoscaLe tenute di campagna di poeti e scrittori
Una delle mete preferite dai russi per i viaggi d’autunno è la tenuta del pittore russo Vasily Polenov sul fiume Oka, costruita più di cento anni fa, a 130 chilometri da Mosca. Il podere comprende la residenza principale dell’artista, il suo laboratorio “L’Abbazia”, alcune dependance e la Chiesa della Trinità, situata a due chilometri dalla tenuta. Ora è un museo-riserva di proprietà dello Stato che copre una superficie di 14 ettari, all’interno dei quali sorgono 17 edifici commemorativi e un parco annesso al podere, i cui alberi furono piantati - per la maggior parte - dall’artista stesso.
Le tenute di campagna di poeti e scrittori
I poeti e scrittori russi amano l’autunno. L’autunno è libertà, quiete. È quell’istante fugace, quasi impercettibile, in cui lo splendore della natura estiva si dissolve rapidamente, preannunciando l’arrivo dell’inverno. Il cosiddetto “autunno dorato” è la stagione migliore per visitare la residenze estive di poeti e scrittori russi, la maggior parte dei quali visse nelle loro tenute di campagna tutto l’anno.
Pskov - Mosca - Nizhnij Novgorod