Tsarskoe Selo
Attrazioni San Pietroburgo
Tsarskoe Selo, la residenza estiva degli zar nei pressi di San Pietroburgo, è il luogo ideale da visitare in giornata. Regalando panorami mozzafiato. In questo luogo sono due gli edifici principali da visitare: il Palazzo di Alessandro, in stile neoclassico, e il Palazzo di Caterina, in stile rococò. Durante il XVIII e XIX secolo, Tsarskoe Selo è stato la residenza estiva della famiglia imperiale russa.

La Sala Grande del Palazzo di Caterina misura oltre 800 metri quadrati e veniva utilizzata per i ricevimenti ufficiali, per i balli e i banchetti. Sono oltre un centinaio le statue e i monumenti sparsi su questa superficie di 300 ettari. Nel XVII secolo, Tsarskoe Selo apparteneva a un nobile svedese. Il suo nome originale finlandese è in genere tradotto con l'espressione "un terreno più alto”. Nel 1708, Pietro il Grande donò la tenuta alla moglie, la futura zarina Caterina I, che fece costruire qui, nel 1724, la chiesa dell’Annunciazione. E fu proprio Caterina a trasformare questo luogo in residenza reale di campagna. La figlia di Catrina, la zarina Elisabetta e il suo architetto Bartolomeo Rastrelli, contribuirono ampiamente alla costruzione del Palazzo di Caterina. Nel 1811, Alessandro I aprì il celebre liceo a fianco del palazzo di Caterina. Tra i primi studenti del liceo vi furono Aleksandr Pushkin.