Kizhi Pogost
l'Anello d'Argento
L'Isola Kizhi è uno dei luoghi turistici più spettacolari della Russia. Kizhi Pogost sembra cresciuto spontaneamente in questo paesaggio, incorniciato da bordi piatti Kizhi e la superficie liscia del Lago Onega. Questo lavoro è un grande e armonioso costruito da artisti anonimi, risale al XVIII secolo. Chiesa della Trasfigurazione, alta 37 metri e sormontata 22 cupole, è stato costruito senza un solo chiodo. la leggenda vuole che il falegname che ha costruito la chiesa, ha usato solo una scure e la gettò al termine dei lavori nel lago Onega, a riprova del fatto che appena concluso è il più ambizioso lavoro della sua vita. Un'altra chiesa Kizhi, chiesa dell'Intercessione, è leggermente più piccolo e più modesto. il tocco finale per il complesso architettonico costituito da una torre campanaria, risalente al XIX secolo. L'isola è stata dichiarata patrimonio dell'umanità per le particolari strutture architettoniche erette nel corso dei secoli.

La caratteristica di questi luoghi è che ogni edificio è stato realizzato senza chiodi: non ci sono giunture metalliche e tutti i collegamenti tra le pareti sono in legno. 
In questo territorio, oltre alle chiese impressionanti, si trovano anche un museo e una riserva nazionale. Le strutture minori in legno vennero trasportate qui da varie parti della Carelia, e probabilmente la chiesa di San Lazzaro venne presa nel quattordicesimo secolo dal monastero di Muromsky, una delle chiese in legno più vecchie della Russia.